martedì 9 febbraio 2010

....altri attimi rubati


(la Betty e la sua passione)


(vi controllo dall'alto)





(la colombina che non si muoveva...paura?)





(la dolce Michela)
(il bel gondoliere)
(riflessi mascherati)

11 commenti:

  1. che belle immagini che ci hai donato..grazie!!!

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono tanto le tue foto!!!
    Dovresti farmi un book fotografico ;D
    Brava Robi! BELLE BELLE!!!
    :*

    RispondiElimina
  3. In effetti il gondoliere è veramente uno gnocco da paura.....
    Complimenti per le foto!! Davvero una più bella dell'altra!! Non sono mai stata al carnevale di Venezia, ma credo ne valga davvero la pena!!
    Ti invito a visitare anche il nostro qui a Viareggio, non c'entra nulla con quello di Venezia, ma è molto bello anche il nostro, specie per le costruzioni in cartapesta!!
    Un bacionissimo amica mia!!

    RispondiElimina
  4. ancora brava!!!sempre più belle e più significative!Buona giornata
    Lu

    RispondiElimina
  5. che belle foto :-) complimenti Roby .... e complimenti alla mamma del gondoliere... ehheehheehe

    RispondiElimina
  6. @ Debora: Vedo con piacere che abbiamo gli stessi gusti...Mi unisco ai tuoi complimenti alla mamma del gondoliere....

    RispondiElimina
  7. Bellissime foto, complimenti...beata che eri lì in mezzo!
    by Lilly

    RispondiElimina
  8. Grazie per i complimenti la cosa che mi piace esprimere con le foto è la magia che quell'istante racchiude.

    E poi veramente complimenti alla mamma del gondoliere ha fatto un bel lavoro :O)

    Debora chissà che il prossimo anno non sia Viareggio :O)

    Un abbraccio a tutte :O)

    RispondiElimina
  9. quando un bel book sul gondoliere??? scherzi a parte..è carnevale..bellissime foto! buon divertimento!!!

    RispondiElimina
  10. Non amo il Carnevale, ma non immagini quanto desideri vedere quello di Venezia; quelle masche re così belle ed eleganti, mi piacciono da morire, Venezia mi piace da morire... ma, un giorno, chissà?!
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  11. Amica mia, ti aspetto a braccia aperte e spalancate per guidarti fra coriandoli e stelle filanti mentre ci perdiamo ad ammirare le grandi costruzioni di carta pesta!!
    Un abbraccio infinitoooooo!!!

    RispondiElimina

Le parole sono sacre e come tali vanno usate. Se lasci un tuo pensiero firma per cortesia altrimenti verrà eliminato