lunedì 14 maggio 2012

....in un attimo

Doveva essere una giornata diversa quella di ieri, lo desideravo con tutto il cuore, una domenica con il cuore colmo di serenità e invece…..


(fatta con IPhon)

Faccio una piccola premessa.
Da qualche tempo la mia vita ha finalmente imboccato il binario che sentivo mio, nonostante alti e bassi ma pur sempre il mio.

Sabato è stata una giornata particolarmente felice, ho passato il pomeriggio a fare foto assieme ad una mia carissima cugina, figlia del mio zio Paciugo, e ci siamo divertite un mondo. A casa ero così felice e serena che quasi avevo paura che tutto in un attimo svanisse.
Alla notte, come da previsione ha fatto una grande grandinata ed al mattino le temperature sono notevolmente calate e con esse in un attimo le cose sono cambiate.
Un sms ha infranto un pezzo del mio cuore ed un grande velo di ineluttabilità mi ha investito.
Mario ora suonerai la tua musica con zio Paciugo e la zia Silvana, salutameli tanto di loro che mi mancano tantissimo.
Un altro pezzo della mia infanzia se ne è andato, non me ne sono resa conto fino a ieri e mi fa male.
Ieri poi era la festa della mamma e sono andata a trovare la mia in casa di riposo.
Mamma è apatica, nel suo mondo ma vi assicuro che quella mano mi ha stretto così forte e intensamente che mi ha fatto sentire il suo grande sconforto.
OH MAMI!!!!!!!!!!
Scusate lo sfogo, la vita dispensa gioie e dolori ma chissà perché la bilancia pende troppo spesso nel dolore.

14 commenti:

  1. È vero... Pende troppo spesso dalla parte del dolore e della sofferenza.... Ma un piccolo gesto, quella mani che si stringe attorno alla tua, è un tuffo nell'amore più grande e profondo e infinito che esista, che non conosce crisi e non finirà mai, anche se adesso è inconsapevole, inerme e apatico...
    Credimi, percepisce ancora l'amore che vi lega, lo so, perchè l'ho vissuto con mia nonna materna, e anche se a noi non sembra è un amore innato e sviscerato che lega per l'eternità... Ti sono vicina in questo brutto momento, ti abbraccio con tutto il mio affetto...

    RispondiElimina
  2. Carissima, la vita dispensa dolori così grandi e forti che a volte sembra che non possiamo farcela a sostenerli, qualcuno dice che hanno un senso, non lo so se è vero, so solo che dobbiamo accettare il dolore e poi rialzarci in piedi e credere e lottare sempre. Mi dispiace per quello che stai passando, ti capisco profondamente.
    Un abbraccio ed un sorriso
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  3. Come ti capisco... Non ho più nessuno, è molto triste...
    Mi dispiace per quello che ti sta succedendo e ti sono vicina.
    Ti abbraccio affettuosamente.
    Ale

    RispondiElimina
  4. quanto mi spiace leggerti così triste...a volte ti leggo e non commento ma oggi lo faccio per lasciarti un mio grande abbraccio...

    RispondiElimina
  5. Mia dolcissima Roberta... lascia che ti abbraccio forte forte!

    “Quando nel dolore si hanno compagni che lo condividono, l’animo può superare molte sofferenze!"

    Lisa

    RispondiElimina
  6. @Debora....ogni volta è un colpo al cuore ma domenica è stato terribile....sntire quella mano che si stringeva forte forte e ha detto molto.
    Un abbraccione ciccina

    RispondiElimina
  7. @Luca&Sabrina....si a volte il dolore non ha affatto senso anche perchè dura troppo rispetto alla pace ma avanti le cose cambiano di continuo.
    Un abbraccio a voi e un bacione alla piccola

    RispondiElimina
  8. @Ale...ci sono momenti in cui vorrei piangerla lontana e non ridotta in quelle condizioni ma poi quando senti il calore e la stretta di quella mano....piangi e basta.
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  9. @Scarlett...grazie di cuore!!!! Un abbraccione

    RispondiElimina
  10. @Lisa....hai perfettamente ragione, il dolore condiviso fa meno male.
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  11. Un abbraccio virtuale ma sincero. Fa male, lo so, ci sono passata, un pò ti capisco, ma ognuno vive il proprio dolore a modo suo.

    RispondiElimina
  12. il mio abbraccio Robi...

    RispondiElimina
  13. Tesoro come stai? Qui a Trieste il terremoto si è sentito fortissimo e io sono nel panico... Poi hanno detto dove è successo... Volevo avere tue notizie. Un abbraccio.
    Ale

    RispondiElimina
  14. Ale....tutto bene nessun danno ma tanta paura!
    Bacio

    RispondiElimina

Le parole sono sacre e come tali vanno usate. Se lasci un tuo pensiero firma per cortesia altrimenti verrà eliminato